/Euro 2016 – La Germania e la Polonia si annullano a vicenda

Euro 2016 – La Germania e la Polonia si annullano a vicenda

Interessante sfida allo stadio Saint Denis di Parigi tra Germania e Polonia, partita valida per il gruppo C. Entrambe le squadre vittoriose alla prima giornata. Rientra Hummels al centro della difesa nei tedeschi. Nella Polonia Sczsesny KO, gioca Fabianski tra i pali. Le due squadre si erano già affrontate nei gironi di qualificazione con una vittoria a testa (2-0 in Polonia per i polacchi, 3-1 in Germania per i tedeschi).

Non entusiasmanti i primi 45 minuti, partita bloccata con la Germania che fa possesso palla e cerca fraseggi rapidi tra i suoi fantasisti e con la Polonia che aspetta compatta nella propria meta campo e si affida alle ripartenze.
Al quarto minuto Draxler dalla sinistra mette un cross a rientrare sul secondo palo, Gotze colpisce alto di testa. Al sedicesimo Muller ruba palla ad un ingenuo Pisczsek, mette in mezzo per l’accorrente Kroos che però scivola al momento della conclusione, pallone a lato. Fiammata polacca al 21′ con Grosicki che serve Milik in area, Hummels mura la conclusione del centravanti polacco.
Primo tempo che si trascina senza grandi sussulti fino al 45′ con le due squadre che vanno sullo 0-0 all’intervallo.

Ripresa che si apre con una clamorosa occasione per la Polonia: Grosicki mette in mezzo un bel pallone per Milik che solo davanti a Neuer non trova la deviazione vincente di testa.
Sul ribaltamento di fronte Khedira trova Gotze in verticale, il fantasista del Bayern calcia centralmente, respinge Fabianski e chiude in angolo Pazdan. Fiammata polacca verso il 60′: su uno schema da punizione Lewandowski tocca per Milik che calcia fuori. Pochi secondi dopo Grosicki spizza di testa, pallone per il centravanti del Bayern Monaco che però viene murato da Boateng a tu per tu con Neuer. Al 65′ ci prova Kroos con un tiro alto sulla traversa. Al 68′ altra occasione clamorosa per la Polonia: ancora Grosicki serve Milik a centro area ma l’attaccante dell’Ajax liscia clamorosamente. Di fatto non succede praticamente più nulla e nemmeno in cambi rianimano la partita.

Termina con uno 0-0 sicuramente prestigioso per la Polonia, mentre continua a non convincere la Germania, apparsa troppo macchinosa. Le due squadre vanno a 4 punti e dovranno ancora giocarsi il primato nel girone nell’ultima partita.

TABELLINO E PAGELLE

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer 6; Hector 6, Boateng 6,5, Hummels 6, Höwedes 6; Kroos 6, Khedira 5,5; Müller, 5 Özil 5, Draxler 5 (71′ Gomez 5,5); Götze 5 (65′ Schürrle 5,5). CT: Löw 5,5
POLONIA (4-4-2): Fabianski 6; Piszczek 5,5, Glik 6,5, Pazdan 6,5, Jedrzejczyk 6; Blaszczykowski 6 (79′ Kaputszka sv), Krychowiak 6, Mączyński 6 (75′ Jodlowiec sv), Grosicki 6,5 (87′ Peszko sv); Milik 5, Lewandowski 5,5. CT: Nawalka 6,5
MARCATORI: –
AMMONITI: 3′ Khedira, 33′ Ozil, 67′ Boateng (G); 45′ Pazdan, 54′ Grosicki (P)
ESPULSI: –

CLASSIFICA GIRONE:
Germania 4
Polonia 4
Nord Irlanda 3
Ucraina 0

PROSSIMO TURNO (martedì 21 giugno ore 18.00):
Germania – Irlanda del Nord
Ucraina – Polonia