/Euro 2016, Inghilterra in testa al girone
Sturridge, attaccante dell'Inghilterra

Euro 2016, Inghilterra in testa al girone

L’Inghilterra si ritrova sotto di una rete alla fine del primo tempo, ma grazie ai cambi, nella ripresa ribalta il risultato con i gol di Vardy e Sturridge, portandosi in testa al girone e con la qualificazione praticamente certa.

Si ritorna in campo con il match delle 15, una gara tanto attesa quanto infuocata, un vero e proprio derby britannico che vale tantissimo anche dal punto di vista della classifica con il Galles che potrebbe blindare il passaggio e l’Inghilterra che potrebbe pagare caro un’eventuale sconfitta dopo il pareggio nei minuti finali subito dalla Russia. Si scende in campo a Lens, è tempo di Inghilterra-Galles, arbitra il tedesco Brych.

CRONACA:

Al 7′ minuto parte subito forte l’Inghilterra, lancio lungo per Lallana che s’invola sulla fascia, crossa al centro per Sterling, ma sbaglia clamorosamente davanti al portiere buttando alto il pallone.

Partita molto chiusa, l’occasione degli inglesi rimane l’unica palla gol della gara, fino al 26′, quando l’Inghilterra ci riprova su calcio piazzato: pallone interessante per Cahill che parte al limite del fuorigioco, ma il suo colpo di testa non sorprende Hennessey.

Al 33′ gli inglesi protestano per un tocco di mano in area da parte di Davies: palla alta indirizzata per Kane, il difensore colpisce di testa il pallone, colpisce l’attaccante e rimbalza sulla sua mano.

Al 35′, Inghilterra ancora vicina al gol, questa volta su calcio d’angolo, Smalling colpisce bene di testa, palla che esce fuori di un nulla alla destra del portiere, Kane non riesce a deviare la traiettoria.

Ma al 43′ succede quello che non ti aspetti: calcio di punizione da circa 30 metri, Gareth Bale si ripete e segna la rete del vantaggio gallese, Hart non perfetto, tocca ma non riesce a deviare il pallone fuori dallo specchio della porta.

Primo tempo che termina con il Galles in vantaggio dopo essersi difesa tutto il tempo dagli attacchi alquanto sterili degli inglesi e senza aver creato una sola azione pericolosa, ma grazie ad una prodezza del suo giocatore migliore cambia la partita.

Roy Hodgson opta per un doppio cambio per la ripresa: Sturridge e Vardy al posto di Kane e Sterling, ma i primi minuti di gara l’approccio offensivo degli inglesi non sembra cambiare.

Al 55′, l’Inghilterra ci riprova, Rooney, con uno slalom al limite dell’area, libera il sinistro ma Hannessey devia in calcio d’angolo. Ma nell’angolo seguente, William tocca maldestramente il pallone e Vardy davanti al portiere non può sbagliare, siglando la rete del pareggio.
Vardy impiega così solo 10 minuti per siglare il suo primo gol alla sua prima presenza in un europeo.

Inghilterra all’assalto, Galles in affanno, al 62′ Dier prova un tiro dal limite ma viene respinto.

Partita che torna in equilibrio e all’80’ si fa vedere il Galles con Jonathan Williams, entrato al posto di Robson-Kanu, ma il suo tiro dal limite finisce alto.

Gara che sembra concludersi con il pareggio, ma al 93′ Sturridge punta l’area di rigore, cerca l’assist per il compagno, pallone che torna ai suoi piedi e insacca alle spalle di Hennessey, non perfetto sul suo palo.

Finisce così 2-1 per l’Inghilterra che si porta ad un passo dalla qualificazione grazie ai cambi vincenti dell’allenatore a inizio ripresa, riscattato il pareggio con la Russia della prima gara, balza in testa al girone con 4 punti, scavalcando proprio il Galles e la Slovacchia a 3 punti, vittoriosa ieri con la Russia.
Nell’ultimo turno, il 20 Giugno alle 21:00, l’ Inghilterra sfiderà la Slovacchia per la testa del girone, mentre il Galles incontrerà la Russia.

Girone B
Inghilterra 4

Galles         3
Slovacchia 3
Russia        1

 

TABELLINO:

INGHILTERRA (4-3-3): Hart; Walker, Cahill, Smaling, Rose; Alli, Dier, Rooney; Lallana (dal 73′ Rashford), Kane (dal 46′ Vardy), Sterling (dal 46′ Sturridge). All. Hodgson.
GALLES (3-5-2):  Hennessey; Chester, A. Williams, Davies; Gunter, Allen, Ramsey, Ledley (dal 67′ Edwards), N. Taylor; Bale, Robson-Kanu (dal 71′ Jonathan Williams). All. Coleman.
MARCATORI: Bale 43′ (G), Vardy 56′ (I) Sturridge 93′ (I)
AMMONITI: Davies 61′ (G)
ESPULSI: