/Giro d’Italia, ultima tappa: vince Arndt (squalificato Nizzolo), passerella per Nibali

Giro d’Italia, ultima tappa: vince Arndt (squalificato Nizzolo), passerella per Nibali

Passerella finale per Vincenzo Nibali, nell’ultima tappa da Cuneo a Torino. A 60 km dall’arrivo la neutralizzazione dei tempi che certifica ufficialmente la seconda vittoria della corsa Rosa per il pilota siciliano.

Nell’ultima tappa del Giro d’Italia da Cuneo a Torino va in scena la passerella finale. In gioco solo la maglia della classifica a punti e la vittoria di tappa finale.

Giacomo Nizzolo è il primo a tagliare il traguardo volante di Racconigi. Il corridore si aggiudica così la classifica a punti del Giro d’Italia del 2016. A 67 km dal traguardo due corridori della Lotto Jumbo, la squadra di Steven Kruijswiijk, tentano la fuga: sono Tjallingii e van Emden. I due piloti giungono per primi al circuito cittadino di Torino. Previsti otto giri per un totale di 60 km, ed è a questo punto che avviene la neutralizzazione dei tempi che certifica ufficialmente la vittoria di Vincenzo Nibali. I due corridori della Lotto continuano a guadagnare sul resto del gruppo, mentre Boaro, Brambilla e Wellens provano a rifarsi sotto. Tuttavia i tre non riescono a riportarsi sui due battistrada. A -30 km una caduta in gruppo coinvolge anche Rigoberto Uran ed Esteban Chaves. Boaro, Wellens e Brambilla vengono riassorbiti dal gruppo mentre Tjallingii e van Emden continuano ad avere un minuto di vantaggio.

A causa delle cadute sia Chaves che Kruijswiijk rimangono staccati dal gruppo, tuttavia ininfluenti i loro distacchi a causa della neutralizzazione dei tempi.

Tjallingii si stacca dal compagno di fuga venendo raggiunto a 11 km dal traguardo. Van Emden è ripreso a 6,7 km dal gruppo. Colbrelli tenta quindi di sorprendere il gruppo, ma il corridore tocca il marciapiede con la ruota anteriore e cade rovinosamente a terra. Nella volata finale De Bie parte a 1,5 km dal traguardo, Grosu lo riprende ma alla fine è Nizzolo a spuntarla sugli altri (con giallo per un presunto taglio di strada nei confronti di Modolo). La giuria di gara infatti mette sotto indagine il corridore. Forniremo ulteriori aggiornamenti in merito.

Nibali è dunque il vincitore del Giro d’Italia 2016. Nizzolo si aggiudica l’ultima tappa e la maglia rossa della classifica a punti. A Jungels la maglia bianca della classifica giovani, quella azzurra per il miglior scalatore va invece a Mikel Nieve. L’Astana vince la classifica a squadre.

Aggiornamento 17:16: Nizzolo squalificato per la manovra irregolare nella volata. La vittoria va al tedesco Arndt.