/Napoli Soriano e Sampdoria Valdifiori
Soriano potrebbe essere un'ottima contropartita per lo scambio con Valdifiori, da seguire attentamente questa parte di calciomercato

Napoli Soriano e Sampdoria Valdifiori

Il calciomercato in queste giornate è in una fase di stallo a causa degli Europei di Francia 2016, c’è da dire però che da qualche parte il movimento e le voci non smettono di farsi avanti.
Il caso Napoli di Soriano già suscitò scalpore lo scorso anno, il giocatore proprio l’ultimo giorno di mercato decise di non firmare con il Napoli, proprio a causa della Sampdoria.

Adesso il caso si ripropone e c’è dialogo aperto tra i due club, ai blucerchiati interessa molto Valdifiori per sostituire Fernando in partenza, quindi Napoli e Samp potrebbero accordarsi per il futuro di Soriano.

Il Napoli, dal suo canto, segue sempre Herrera e Ionita ed intanto parla con la Sampdoria per la cessione di Valdiofiori, che piace alla Sampdoria in caso di addio di Fernando e nel discorso imbastito tra le società è saltato di nuovo fuori il nome di Soriano.
In alternativa a Valdifiori, il Napoli prenderebbe Kums dal Genk mentre, a proposito di centrocampisti, Dezi interessa al Pescara.

Arriverà anche un terzino al Napoli in questo mercato, purttroppo l’affare Fabinho per Napoli non andrà oltre i 12-13 milioni di offerta.
Al massimo potrebbe essere inserito Zuniga quale parziale contropartita così da risparmiare pure il pesante ingaggio del colombiano.
Quale alternativa a Callejon intriga il nome di Rashica del Vitesse, è in classe ’95 e costa circa 7 milioni, Giuntoli lo monitora da tempo, aspetta di affondare il colpo più avanti perché il calciatore è extracomunitario.

In ritiro sarà Roberto Insigne, il fratello di Lorenzo Insigne che gioca in nazionale, a fare da alternativa sulla fascia destra all’ex Real Madrid.
Insigne junior ieri ha ricevuto ad Agropoli il riconoscimento Delfino d’Oro ed incassato i complimenti dell’altro premiato Eusebio Di Francesco, tecnico del Sassuolo: “Ha grandi qualità, deve crescere ma lo tengo d’occhio”.

Il Napoli quindi va forte sul mercato, cercando di aumentare la qualità di gioco in vista della prossima annata e soprattutto di una Champions League da affrontare.