/NBA Finals – Irving e James rimandano la festa dei Warriors in gara-5

NBA Finals – Irving e James rimandano la festa dei Warriors in gara-5

Le prestazioni mostruose di Kyrie Irving e LeBron James consentono ai Cavaliers di espugnare la Oracle Arena e di accorciare sul 2-3 nella serie. Nella notte tra mercoledì e giovedì gara-6 in Ohio

Si respira aria di festa alla Oracle Arena, i Warriors cercano la vittoria che regalerebbe il secondo anello consecutivo a Curry e compagni. Nei padroni di casa squalificato Draymond Green dopo il flagrant in gara-4 nei confronti di LeBron James. Kevin Love torna nel quintetto titolare di Cleveland.

Nel primo quarto i Warriors provano a scappare via ma James e Irving tengono i Cavaliers a contatto. Le due squadre si sfidano dalla linea dei 3 punti: a Thompson e Barbosa rispondono James e JR Smith. Il primo quarto si chiude 32-29 per i Warriors con James già a quota 12.
Cavaliers che partono forte nel secondo quarto con Jefferson e Irving. I Warriors però non stanno a guardare e si rifanno sotto grazie a Klay Thompson. Golden State continua ad andare a bersaglio, Cleveland rimane aggrappata alla gara grazie a James e Irving e nel finale di periodo tenta nuovamente l’allungo ma è ancora Thompson a rispondere. Due bombe di Barnes e Curry riportano avanti i Warriors ma LeBron non ci sta e si prende un canestro con fallo. Il primo tempo si chiude sul 61 pari.

Inizio di terzo quarto con Irving e James che portano i Cavs sul +6. Si mette male per i Warriors che perdono Bogut per infortunio.
Klay Thompson accorcia nuovamente ma James, Tristan Thompson e Jefferson portano il vantaggio di Cleveland sulla doppia cifra. Klay Thompson non si arrende e continua a tenere i suoi in partita ma i Cavaliers sembrano aver preso definitivamente il controllo di match, chiudendo il terzo quarto avanti 93-84.

Nell’ultimo quarto è Curry che prova ad organizzare la rimonta ma James e Irving sono in serata di grazia e allungano il parziale nonostante i due Splash Brothers di Golden State tentino in tutti i modi di rientrare in partita.
Finisce 112-97 per i Cavaliers, che riaprono la serie e che avranno l’occasione per pareggiarla nella partita casalinga di mercoledì notte.

LeBron James e Kyrie Irving segnano 41 punti a testa, con il Prescelto che cattura anche 16 rimbalzi. Dall’altra parte Klay Thompson risponde con 37 punti. Curry ne mette 25 mentre è buono il contributo di Iguodala con 15 punti e 11 assist.