/Playoff Serie B: Il Novara sbanca il San Nicola: finisce 4-3 ai supplementari
Playoff Serie B Bari Novara

Playoff Serie B: Il Novara sbanca il San Nicola: finisce 4-3 ai supplementari

Partita pazzesca nel quarto di finale playoff tra Bari e Novara. Gli ospiti si portano in vantaggio di 3 gol ma subiscono la rimonta barese. Nei supplementari, però, la spuntano i piemontesi.

Il Novara esce vincitore dal secondo quarto di finale dei Playoff Serie B al termine di una partita pazzesca contro il Bari. I piemontesi fanno e disfano ma alla fine riescono a spuntarla e ad andare in semifinale.

La partita si sblocca subito al terzo minuto: Gonzàlez con un siluro da fuori area porta subito in vantaggio gli ospiti. Il Bari avrebbe subito l’occasione del pareggio, ma Maniero spreca due occasioni ghiotte. Al 22′ l’attaccante del Bari è costretto a lasciare il campo per infortunio. Sei minuti dopo tocca al compagno di squadra Tonucci lasciare il terreno di gioco per problemi fisici. I pugliesi accusano dal punto di vista psicologico e il Novara punisce in chiusura di primo tempo: Gonzàlez viene lanciato davanti al portiere da uno splendido assist di Casarini e non perdona.

In avvio di ripresa, sempre al terzo minuto, ancora Gonzàlez firma il gol del 3-0 e della personale tripletta: cross di Buzzegoli e l’attaccante sul primo palo non sbaglia. Per il Bari sembra notte fonda e Camplone si gioca il terzo e ultimo cambio: dentro De Luca per Sansone, mentre dalla curva parte la contestazione. I galletti, punti nell’orgoglio, reagiscono subito. Rosina riceve palla in mezzo all’area da Defendi e insacca. Il Bari, tuttavia, continua a soffrire, il portiere Micai salva due volte su Galabinov. Al 78′, però, ennesima svolta della partita: Dickmann commette fallo di mano in area e Rosina dagli 11 metri non perdona. Il Bari ora ci crede e dopo nemmeno 5 minuti arriva il gol dell’insperato 3-3. Puscas pesca il jolly da fuori e Da Costa non può nulla. Pareggio Bari e contestazione dei tifosi finita. I pugliesi cercano anche il forcing del 4-3 ma il Novara resiste. Si va ai supplementari.

Nell’extra time tuttavia è il Novara a crederci di più e nel primo tempo il portiere del Bari Micai è costretto agli straordinari. Ad inizio secondo tempo supplementare però è il Novara a rimanere in 10. Dickmann stende Rosina, secondo giallo e doccia anticipata. Tuttavia è il Novara a passare in vantaggio nonostante l’inferiorità numerica. Galabinov punisce di testa e gela il San Nicola. Il Bari ha un’occasione clamorosa con Dezi per trovare il gol del pareggio ma il pallone sfiora l’incrocio dei pali e finisce sul fondo.

Il Novara si qualifica quindi per la semifinale playoff dove dovrà affrontare il Pescara.